Introduzione alla lingua giapponese

こんにちは

KONNICHIWA!!! Benvenuti sul blog della lingua giapponese! Studiare giapponese non è facile e non è per tutti, soprattutto per l’elevato numero di kanji e kana che dovrete imparare. Se però vi piace davvero, non dovete demordere. Allora, cominciamo?

Sistema di scrittura

La lingua giapponese prevede ben 3 tipi di scrittura:

Per cominciare ad avvicinarvi alla lingua dovete studiare bene hiragana e katakana; questi due alfabeti sillabici, accompagnano l’uso dei Kanji, in diversi modi che vedremo prossimamente. Come fare per memorizzare gli alfabeti? Esercitatevi, ogni giorno, un pò alla volta. Iniziate con l’hiragana e passate poi al katakana.

HIRAGANA

Lo hiragana è facilmente distinguibile dal katakana per la sua forma corsiva, con tratti arrotondati, ben diversi dalle forme rigide dell’altro sillabario. L’alfabeto hiragana viene usato per esprimere le parole del giapponese, per “tradurre” e leggere i kanji e per le desinenze. Ogni hiragana (gojuuon) rappresenta una sillaba, ad eccezione delle 5 vocali principali, (che sono identiche all’italiano Aあ , Iい , Uう, Eえ , Oお) e della consonante Nん. Il giapponese moderno utilizza 46 caratteri dell’hiragana; in aggiunta a questi 46 caratteri, vi sono poi i Dakuon, il Han-dakuon e lo Yoon. Non demoralizzatevi, questi caratteri aggiuntivi non sono altro che gli stessi studiati per l’hiragana: il tratto distintivo dello Dakuon è caratterizzato da due piccoli accenti posti a destra in alto, mentre il Han-dakuon prevede l’aggiunta di un piccolo cerchietto, sempre in alto a destra. Ecco qui sotto una tabella con i 46 kana e i kana aggiuntivi:

Il metodo migliore per studiare l’hiragana è da sinistra a destra e dall’alto verso il basso, quindi: A,I,U,E,O – KA,KI,KU,KE,KO – SA,SHI,SU,SE,SO e via dicendo. Come si vede dalla tabella i kana Dakuon sono solo 20 e gli Han-dakuon sono solo 5.

Altre informazioni

Se dopo ad una sillaba trovate un trattino ー , significa che la vocale è lunga. Se invece trovate il kana つ (tsu) di dimensioni più piccole, in mezzo ad altri due kana, significa che va doppiata la consonante successiva; esempio: さっき (sakki).

KATAKANA

Il katakana (gojuuon) è composto da 46 sillabe esattamente come l’hiragana; ha 5 vocali Aア, Iイ, Uウ, Eエ, Oオ, e la consonante Nン. Questo alfabeto viene utilizzato per scrivere le parole straniere e le onomatopee della lingua giapponese. I tratti del katakana sono più taglienti e meno arrotondati dell’hiragana. Anche il katakana prevede l’aggiunta di 20 Dakuon e 5 Han-dakuon (+ lo yoon). Ecco sotto la tabella del katakana:

Le regole del katakana sono le stesse dell’hiragana: se dopo la sillaba trovate un trattino ー , significa che la vocale è lunga; esempio: カーテン (kāten). Se invece trovate il kana ッ (tsu) in dimensioni più piccole, significa che la consonante successiva va doppiata; esempio: メッセージ (messēji).

KANJI

kanji derivano direttamente dal cinese e, nel corso dei secoli, sono stati riadattati alla lingua giapponese; il kanji è un carattere ideografico ed ogni kanji rappresenta un significato. Esistono in totale circa 50.000 kanji ma ad oggi quelli più importanti sono “solo” 2500. Il ministero dell’educazione del Giappone, ha specificato che i kanji di uso quotidiano sono 1945.

Esempi di Kanji:

  • 山 montagna
  • 川 fiume
  • 木 albero 森 foresta

Lo studio dei Kanji è piuttosto complesso; approfondiremo l’argomento più avanti.

RIASSUMENDO

  • Hiragana e katakana sono i due principali alfabeti del giapponese e vanno studiati entrambi;
  • entrambi sono composti da 46 kana;
  • entrambi hanno 20 dakuon;
  • entrambi hanno 5 han-dakuon;
  • il trattino posto dopo una sillaba determina una vocale allungata;
  • lo tsu piccolo, inserito tra due kana, rappresenta la doppia consonante.

Spero che questa introduzione vi sia stata d’aiuto! Cominciate ad esercitarvi con l’hiragana e passate poi al katakana; per memorizzare meglio i kana l’ideale sarebbe scriverli e ripeterli ad alta voce, per riuscire a memorizzarli meglio. Buon lavoro e buono studio!

it is always time to travel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...