Onsen 温泉

Bagno termale giapponese

Siete mai stati in un onsen giapponese? Ne avete sentito parlare? L’onsen è il bagno termale giapponese per eccellenza; ne esistono di diversi tipi: tradizionali, all’aperto, al chiuso, turistici, pubblici, privati… In Giappone le terme naturali sono tantissime soprattutto a causa del terreno vulcanico che costituisce l’intero arcipelago; le fonti di acqua calda sono praticamente ovunque e i giapponesi le amano. Durante il mio ultimo soggiorno a Tokyo sono stata nell’onsen dell’hotel in cui soggiornavo (APA Hotel Asakusa Tawaramachi). Questo onsen (anzi, sarebbe più corretto chiamarlo sentō, dato che l’acqua non era termale) era situato all’ultimo piano dell’hotel e c’era una finestra che lasciava intravedere il panorama su Tokyo; praticamente ogni sera, dopo aver camminato in lungo e in largo per la città, approfittavo di questo sentō che era gratuito per gli ospiti. Si lasciavano scarpe, vestiti e accessori negli armadietti all’esterno e si entrava nelle vasche con solamente un asciugamano sulla testa. Una cosa importante da sapere è che prima di entrare nell’Onsen ci si deve lavare: ci sono decine di box con doccia, sgabello, sapone e bacinella. L’acqua termale per i giapponesi è sacra, e come tale va rispettata. Nei sentō, soprattutto in quelli internazionali, gli ambienti sono suddivisi: gli uomini con gli uomini e le donne con le donne; negli onsen tradizionali invece, le vasche vengono condivise da tutti.

Onsen dell’APA hotel Asakusa Tawaramachi

Il benessere dell’Onsen

Agli occidentali non è consentito accedere agli onsen tradizionali, salvo probabilmente alcune eccezioni. Le vasche sono tutte diverse tra loro: vi sono quelle caldissime, quelle tiepide e quelle fredde; poi c’è la sauna, il bagno turco e i letti di pietra su cui scorre l’acqua. L’onsen va vissuto in silenzio ed in armonia con gli altri. La prima volta che sono entrata è stato un pò imbarazzante, più che altro perché non sapevo esattamente come comportarmi. Una volta capito il meccanismo, ci si rilassa e si gode il momento in tranquillità. Una volta entrata nell’Onsen non devi fare nulla: devi chiudere gli occhi e stare in silenzio a fare niente; per mezz’ora, un’ora, seduta in silenzio a fissare le luci della città dalla finestra. Fuori novembre e le sue basse temperature serali e tu immersa nell’acqua bollente con in testa un asciugamano piegato. Nell’Onsen puoi smettere di pensare. L’ultima sera che ho trascorso a Tokyo avevo ormai capito il meccanismo, per cui lasciavo i vestiti in camera e andavo direttamente alle vasche con addosso solo la Yukata, l’asciugamano, le ciabatte e la chiave della camera.

Hakone, località termale per eccellenza

A Tokyo vi sono molti onsen pubblici a cui possono accedere tutti, anche gli stranieri; una delle località più rinomate per gli onsen, però, è sicuramente Hakone. Questa località si trova ai piedi del monte Fuji, poco distante da Tokyo. All’interno dei ryokan (hotel tradizionali giapponesi in cui si dorme nel futon) si trovano molti onsen: alcune stanze ce l’hanno addirittura privato in camera; è bello provare anche gli onsen di altri ryokan che sono aperti al pubblico.

Altre informazioni

Pare che oggi, sull’intero territorio giapponese, ci siano più di 6000 centri termali con un afflusso medio di circa 130 milioni di persone ogni anno. Unica nota dolente è che le persone con tatuaggi spesso non vengono accettate negli onsen: il tatuaggio viene ancora oggi associato alla mafia, anche se per fortuna questa attitudine sta cambiando; in alcuni onsen, soprattutto a Tokyo ed in ambienti internazionali, le persone con tatuaggi vengono accettate tranquillamente. Io, personalmente, non vedo l’ora di tornare in Giappone per rivivere quest’esperienza unica al mondo.

it is always time to travel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...