Dove trovare lo Space Shuttle

Passione per le stelle

Se anche voi, come me, siete affascinati dagli aerei e dai veicoli spaziali, allora state leggendo l’articolo giusto. Andare alla NASA è sempre stato uno dei miei sogni nel cassetto; sono stata in Florida lo scorso anno, ma il tempo era poco e non sono quindi riuscita ad andare al Kennedy Space Center e a Cape Canaveral. Ho però visitato altre esposizioni in musei americani dove sono riuscita a vedere lo Space Shuttle.

Storia dello Shuttle

Lo Space Shuttle è stato dismesso nel 2011 a causa dei costi elevati delle missioni: pare infatti che ogni lancio costasse quasi 500 milioni di dollari. Le missioni sono state 135 e hanno permesso:

  • il lancio di satelliti (tra cui il telescopio Hubble) e sonde interplanetarie
  • esperimenti scientifici nello spazio 
  • manutenzione e costruzione di stazioni spaziali

Il primo volo spaziale fu quello dello Shuttle Columbia, nel 1981; la NASA ha costruito cinque navette Orbiter (6 con l’Enterprise che però era un prototipo), ma solo quattro di queste erano operative in orbita.

Gli Shuttle

  • COLUMBIA: è stato il primo Orbiter in servizio operativo; ha effettuato 28 voli tra il 1981 e il 2003 prima di esplodere durante il suo rientro in atmosfera il 1º febbraio 2003.
  • CHALLENGER: volò per la prima volta nel 1983; Rimase distrutto durante il lancio del suo decimo volo nel 1986.
  • DISCOVERY: inaugurato nel 1984, ha completato 39 missioni arrivando a essere l’Orbiter con il maggior numero di voli. La NASA ha offerto Discovery allo Smithsonian Institution per l’esposizione pubblica e dal 2012 si trova allo Steven F. Udvar-Hazy Center, in Virginia.
  • ATLANTIS: ha fatto il suo volo inaugurale nel 1985. Nel 1989 l’Atlantis portò in orbita la sonda Magellano e la sonda Galileo, e nel 1991 trasportò il Compton Gamma Ray Observatory, uno dei più grandi telescopi spaziali esistenti. Dopo la chiusura del programma Space Shuttle, Atlantis è stato destinato al John F. Kennedy Space Center in Florida, dove è sistemato con il vano cargo aperto come se fosse ancora in orbita.
  • ENDEAVOUR: primo volo nel 1992, è stato costruito dopo la perdita del Challenger e ha compiuto 26 voli.
  • ENTERPRISE: consegnato alla NASA nel 1977, è stato il primo utilizzato per convalidare il trasporto della navetta sul retro del Boeing 747. Enterprise è stato utilizzato per prove di vibrazione e per la validazione delle procedure di montaggio prima del lancio dello Shuttle al Kennedy Space Center. Nel 1985 la navetta, che non era attrezzata per missioni in orbita, è stata donata all’Air and Space Museum di Washington e, successivamente, fu trasferita a New York.

Visita all’Endeavour

Ho visitato lo Space Shuttle Endeavour, qualche anno fa, al California Science Center di Los Angeles, dove si trova tutt’ora. Il biglietto era acquistabile on line e data la grande richiesta, era necessario prenotare un orario per la visita e rispettarlo. All’interno dell’esposizione era possibile vedere anche attrezzature di vario genere: navette, sonde, satelliti e tute spaziali. Lo Space Shuttle Endeavour è il quinto (senza considerare l’Enterprise) ed ultimo Space Shuttle costruito dalla NASA. La sua costruzione iniziò nel 1987 per rimpiazzare il Challenger, perso nell’incidente del 1986. La scelta di costruire l‘Endeavour fu dovuta al fatto che una eventuale riconversione al volo dell’Enterprise sarebbe stata troppo costosa; lo shuttle venne chiamato così in onore della HMS Endeavour, la nave del XVIII secolo comandata dall’esploratore James Cook.

Visita all’Enterprise

Lo Space Shuttle Enterprise è stato il primo Space Shuttle costruito dalla NASA; era un prototipo e fu costruito senza motori e senza uno scudo termico e non poteva quindi operare nello spazio senza essere prima modificato. Originariamente doveva chiamarsi Constitution, in onore del bicentenario della costituzione degli Stati Uniti d’America del 1976, ma poi fu deciso di cambiargli nome in seguito ad una campagna di firme raccolte dai fan della serie televisiva Star Trek; e così lo shuttle fu battezzato Enterprise, dal nome della famosa nave spaziale USS Enterprise, protagonista di tanti film e telefilm. Inizialmente, l’Enterprise fu donato all’Air and Space Museum di Washington ma ora è possibile visitarlo a New York city, all’interno del Sea-Air-Space museum sulla portaerei USS Intrepid, ancorata al molo 86 di Manhattan sulla 46th Street nel West Side.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...