Tour Asia Inside 2019

Dall’Italia alla Malesia

In questo viaggio ho visitato quattro paesi diversi: Emirati Arabi, Singapore, Indonesia e Malesia. Ho prenotato tutto in autonomia: volo multi tratta Emirates per Singapore da Milano con scalo di 14 ore a Dubai. Rientro dall’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur sempre con scalo a Dubai (4 ore). I voli interni (Singapore – Bali e Bali – KL) li ho prenotati tutti su Air Asia. Le tariffe, se prenotate per tempo, sono veramente a buon mercato. Gli hotel li ho prenotati tutti su Booking; a Singapore, vista la pulizia e la sicurezza della città, ho optato per un soggiorno in un capsule hotel e ho speso 90 euro per 4 giorni. Il costo totale dei voli si aggira intorno ai 1000 euro; 90 euro hotel a Singapore, 360 euro hotel a Bali, 260 euro hotel a KL. Totale del viaggio, inclusi souvenir, spese varie, escursioni e pranzi, intorno ai 2200 euro per 15 giorni.

Visti e documenti

per i cittadini italiani non servono visti per nessuno dei paesi sopra citati; il funzionario della dogana vi farà le solite domande di rito e vi metterà il timbro sul passaporto con scritta la durata consentita del soggiorno. Se non restate per più di un mese, siete a posto. L’importante comunque è che il vostro passaporto sia valido almeno 6 mesi.


Prima tappa: Emirati Arabi Uniti AEU

Day 1: Dubai

Finisco di lavorare alle 19.00 e vado direttamente a Malpensa, il mio volo per Dubai parte alle 22.20. Arrivo a Dubai alle 6.30 del mattino, sbrigo la routine doganale ed esco dall’aeroporto. Cambio i soldi in valuta locale e prendo subito la metro (La città è collegata da due linee); faccio il biglietto rosso con validità giornaliera e raggiungo prima il Naif souk e poi faccio un giro al Souk dell’oro. Essendo molto presto, molti negozi e bancarelle sono ancora chiusi e il troppo caldo (38 ° al mattino intorno alle 8.30) mi impedisce di proseguire. Mi reco così al Dubai mall che però apre alle 10. Ne approfitto per fare una bella colazione e poi comincio a gironzolare: il Dubai mall è immenso, non per nulla è il centro commerciale più grande al mondo; al suo interno vi sono infatti un acquario, una cascata e perfino una pista da hockey. Mi fermo a stuzzicare qualcosa perché alle 13.00 ho la visita prenotata per salire sul Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo; la vista sulla città dal 125° piano, è mozzafiato. Il prezzo del biglietto si aggira intorno ai 35 € e conviene prenotarlo sul sito perché le visite hanno orari prestabiliti e c’è sempre molta gente. Alle 13.00 e alle 13.30 la Dubai fountain davanti al Burj Khalifa (copia di quella di Las Vegas) riproduce il gioco delle fontane danzanti. All’esterno del Dubai mall, merita una visita il souk e la promenade. Verso le 14 riprendo la metro per Dubai Marina, faccio una passeggiata ma il caldo è davvero insopportabile. Verso le 17 ritorno in aeroporto e passo la dogana, alle 21.15 parte il mio volo per Singapore.

Burj-Khalifa-Dubai
Burj-Khalifa-Dubai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...