Portogallo on the road

Evora e l’Algarve

Il giorno seguente partiamo presto per raggiungere il sud del Portogallo, l’Algarve; ci aspetta un percorso di quasi 600 km. Per interrompere il viaggio ci fermiamo nella piccola città di Evora. Da qui, fino a Faro, non c’era autostrada, la nuova rete era in costruzione. Sta di fatto che abbiamo fatto 100 km in mezzo al nulla, con il carburante quasi agli sgoccioli, tanto che abbiamo dovuto ridurre i consumi e spegnere il climatizzatore. Fortunatamente nei pressi di Beja/Castro verde, siamo riusciti a trovare un piccolo autogrill per fare rifornimento di benzina e viveri. Arriviamo al nostro hotel in serata, nel piccolo paese di Loulé. Scopriamo che nella piccola città di Loulé si svolge un mercato coperto dove si può trovare di tutto; così ne approfittiamo per fare un pò di shopping. Gli ultimi tre giorni li passiamo tra le spiagge di Faro e Lagos. Raggiungiamo la magnifica località balneare di Praia da Rocha e facciamo una passeggiata pomeridiana nelle vie pedonali di Lagos.

Piazza-di-Evora-Portogallo
Piazza-di-Evora-Portogallo

L’ultimo giorno di vacanza, ripartiamo presto da Lagos in direzione aeroporto di Lisbona. Lasciamo l’auto ed avendo ancora del tempo libero prima di prendere l’aereo, trascorriamo ancora qualche ora nel centro di Lisbona, passeggiando tra la parte nuova della città, il parco delle nazioni (dove si è svolto l’Expo), il centro commerciale Vasco da Gama e la Baixa. Mangiamo un ultimo pastel de nata e prendiamo la metro per l’aeroporto: si torna a casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...