Parigi, Versailles e Disneyland

Viaggio nella ville lumière

Parigi è una delle più belle città del mondo; perdersi tra le sue boutique d’alta moda, passeggiare per le sue vie illuminate, bere un caffè nei suoi bar, mangiare una crepe, rilassarsi nei suoi giardini, ammirare i suoi musei…tutto questo vi farà impazzire. Andiamo con ordine: il periodo ideale per visitare la città è senza dubbio la primavera: maggio/giugno. Parigi è una città molto a nord e, anche se non sembra, se beccate una settimana di pioggia, potrete patire il freddo. La città è raggiungibile in molti modi: le stazioni ferroviarie sono parecchie e l’aeroporto principale è il Charles de Gaulle. Io andai due volte, in treno: partenza Milano centrale, arrivo Gare du Lyon. Eurostar notturno, con vagone letto all’andata e TGV al ritorno, 95 euro circa. Dalla Gare du Lyon partono le linee della metropolitana e potrete raggiungere qualsiasi zona della città. La rete metropolitana è molto vasta ed è veramente ottima. Potrete fare la tessera per tutta la settimana oppure prendere il carnet da 10 biglietti, dipende da quanto vi fermerete e da quanto intendete usare i mezzi. Un interscambio molto importante che dovete ricordare è Chatelet-les Halles perché qui si collegano molte linee della metro che servono i punti principali della città. La città di Parigi è molto vasta e, per non perdere tempo e soldi, l’ideale è dividere la vostra visita per quartieri.

Pigalle e Montmartre

Montmartre è il quartiere degli artisti di Parigi; in cima alla collina c’è la bianchissima chiesa del Sacro Cuore. Per raggiungerla dovrete affrontare una bella salita e contare un gran numero di scalini. Non preoccupatevi, se siete stanchi c’è la funicolare. Arrivati in cima avrete una visuale su tutta la città. Montmartre è ricco di vicoli con negozi di souvenirs, artisti di strada e ristoranti.Le fermate metro che vi permettono l’accesso al quartiere sono diverse : Anvers, Abbesses, Pigalle, Blanche e Lamarck-Caulaincourt. Il modo più semplice e rapido per arrivare alla basilica del Sacré-coeur è di scendere ad Anvers , linea 2 della metro. Pigalle, invece, è il quartiere a luci rosse e si trova immediatamente sotto la collina di Montmartre. Qui locali, bar e discoteche si susseguono ed è in questo quartiere che troverete il famosissimo locale storico dove si balla il Can Can: il Moulin Rouge. Un consiglio spassionato: hotel e ostelli a Pigalle sono super economici ma se non gradite il casino, è meglio per voi evitare di soggiornare in questa zona.

mappa-metropolitana-di-parigi

Dal Louvre all’Arco di Trionfo

Il museo del Louvre è molto grande, non riuscirete a vederlo tutto. Io sono andata due volte e mi manca ancora tanto da vedere. L’ideale è scegliere un padiglione e visitarlo, oppure fare una lista delle opere che v’interessano e cercarle. I padiglioni principali del Louvre sono 3: Richelieu, Denon  e Sully. La Gioconda di Leonardo si trova nel padiglione Denon così come anche la famosa statua “Amore e Psiche” di Canova, mentre nel Richelieu ci sono gli appartamenti di Napoleone e le opere dell’antica Mesopotamia. L’ingresso principale del museo si trova sotto la grande piramide di vetro; per raggiungere il Louvre, scendere a Palais Royal Musée du Louvre, linea 1 o 7 della metro. Una volta terminata la visita al Louvre potrete approfittare per una passeggiata ai Jardins des Tuileries e scattare qualche foto all’arco del Carosello. A sud dei giardini, imboccando il Pont Royal, troverete il musée d’Orsay, una vecchia stazione adibita a museo dove albergano le opere dei maggiori impressionisti (Monet, Manet etc…). A nord dei giardini, imboccando Rue Castiglione, giungerete in Place Vendome. Lasciandovi il Louvre alle spalle e proseguendo sempre dritto arriverete in Place da la Concorde; una volta ammirate le magnifiche fontane riprendete a camminare sempre dritto fino a raggiungere Avenue des champs Elysees e, infine, l’Arco di trionfo. L’Arco è accessibile da un passaggio sotterraneo e, arrivati in cima, ammirerete un bellissimo panorama. Se siete stanchi e volete raggiungere l’Arco in metro, dovrete prendere le linee 1, 2 o 6., stazione Charles de Gaulle.

Museo-del-Louvre-Parigi
Museo-del-Louvre-Parigi

Ile de la cité

E’ il centro storico e pulsante di Parigi. L’île de la cité è l’isolotto che sorge sulla Senna nel cuore di Parigi, ed è qui che sorse il primo insediamento di epoca storica. Oggi l’isola ospita alcuni tra i monumenti più famosi della città: la cattedrale di Notre Dame, la Sainte Chapelle e la Conciergerie il palazzo reale, poi trasformato in prigione, che ancora oggi conserva la cella in cui fu rinchiusa Maria Antonietta. Il quartiere è uno dei più belli della città, ricco di negozi e bar di ogni genere. Per raggiungere l’Ile de la citè in metro, scendere a Cité, linea 4. Dall’Ile de la citè, scendete verso sud per visitare Saint German des pres, Les Jardins du Luxembourg e il Pantheon. A nord de l’Ile de la cité troverete l’hotel de ville e il centre Pompidou e da qui potrete raggiungere Place des Vosges, Bastille e l’Opera. Una curiosità: a Bastille troverete alcuni resti delle fondamenta al nº 49 dell’Avenue Henry IV. Inoltre, all’interno della metropolitana, sulla banchina della linea 5 (direzione Bobigny), sono state lasciate alcune pietre appartenenti alla Bastiglia.

Tour Eiffel e Champs de Mars

La tour Eiffel è il simbolo di Parigi. Se volete salire vi conviene andare subito al mattino perché c’è sempre una gran coda. Vi garantisco che dall’alto il panorama è straordinario. Sotto la torre potete visitare i giardini (Champs de Mars) e recarvi verso il Trocadero per fare delle foto integrali della torre e del paesaggio. Dalla parte opposta alla torre si trova la scuola militare e l’hotel des invalides. L’ideale sarebbe organizzare la visita partendo dal Trocadero, scendendo verso la torre, poi i giardini, la scuola militare e infine l’hotel des invalides. Quest’area è molto vasta ed è situata tutta lungo la Senna. Se avete tempo è bello fare anche un giro lungo il fiume con il battello. A sud della torre, di fronte al Pont de Grenelle, potrete ammirare una copia della statua della libertà di New York. 

La Defense, Galleries Lafayette, Cimitere du Pere Lachaise

Se vi avanza del tempo potrete fare una passeggiata al centro finanziario della città, la Defense. Qui si trovano importanti palazzi di alcune famose compagnie mondiali. Il Grand Arche, parallelo all’Arco di Trionfo, è visitabile. Per lo shopping sfrenato invece non c’è niente di meglio che una bella giornata alle Gallerie Lafayette: troverete di tutto, dalla profumeria all’alta moda. Se siete amanti dei luoghi lugubri e solitari, dovete visitare il cimitero di Pere Lachaise, luogo di sepoltura di alcuni famosi artisti.

Chateau Versailles

La reggia di Versailles è fuori dalla città. Per raggiungerla dovrete prendere il treno, linea C fino alla stazione Versailles rive gauche Chateau. Da qui  la reggia è a 5 minuti a piedi. Io feci il biglietto del treno + reggia in modo da non dover fare la coda. Il palazzo è magnifico: da non perdere il salone degli specchi di Maria Antonietta e la cappella. Se siete fortunati e la giornata è bella, visitate i giardini e il Triannon. Io non ho potuto farlo perché quel pomeriggio cominciò a diluviare e visitare gli immensi giardini diventava davvero complicato.

Salone-specchi
Salone-specchi

Disneyland Resort Paris

Se siete appassionati di Disney, questo è il posto giusto per voi. Il parco si trova a Marne la Vallée, sempre fuori città. Si raggiunge prendendo il RER linea A e ci vogliono circa 45 minuti dalla Gare de Lyon. Avrete bisogno di un’intera giornata per visitare tutto il complesso di Disneyland. Io mi sono divertita molto. Il biglietto si aggira intorno ai 47 euro (adulto) e comprende Disneyland e Walt disney studios da visitare lo stesso giorno. Ci sono comunque, differenti combinazioni di biglietti, anche in base al periodo di visita. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...